Bambini altamente sensibili – Riconoscerli e sostenerli

Bambini altamente sensibili – Riconoscerli e sostenerli

Intervista con Nicoletta Travaini, psicoterapeuta, HSP Therapist, Autrice

Non so se è mai capitato anche a te: sentire di conoscere e voler bene a qualcuno che non hai mai incontrato? A me è successo con Nicoletta Travaini, sento una affinità elettiva potente con lei ❤️ Tratta, nei suoi libri e nelle sue conferenze, un tema che mi sta davvero a cuore: l’alta sensibilità emotiva. Quella che spesso nascondo dentro di sé i “bambini difficili”, quelli sempre arrabbiati e aggressivi. Oppure quelli delicati, timidi e paurosi. Sono quei bambini difficili da gestire, diversi dagli altri. Io ero così. Mi chiamavano “mammona”, mi dicevano che non avrei combinato nulla nella vita, che ero debole, fragile, che piangevo per qualsiasi cosa. Probabilmente sarebbe stato così se non avessi avuto una madre controcorrente, che se ne è fregata di tutto e di tutti e ha sempre creduto in me, sostenendomi per quello che ero. Tengo moltissimo al tema di oggi, perché troppi bambini altamente sensibili vengono ancora etichettati come “sbagliati”, non riconosciuti e accettati.

Dopo anni di studio e traduzione dei testi della Aron, dopo essere stata ammessa nella lista internazionale di Terapeuti HSP Knowledge, dopo aver approfondito, dopo 15 anni come psicoterapeuta e dopo 40 anni di pratica su se stessa come PAS, Nicoletta ha formulato una sua strategia di intervento il Modello di Sviluppo e Crescita per Altamente Sensibili© (Hsp Growth and Development model ©) che guida la sua pratica clinica, formativa e di coaching con le persone altamente sensibili, esposta anche nel libro Il Dono delle Persone Sensibili.

Bio completa QUI



Home
Shop corsi
Accesso
Carrello